laboratori

sei interessat* ai temi affrontati in questo blog?

ti piacerebbe contribuire alla loro diffusione nel tuo paese, in italia, nel mondo??

vuoi organizzare un corso presso la tua comunità/associazione?

contattami, sicuramente troveremo un modo per costruire qualcosa insieme!

LABORATORI IN PROGRAMMA

8|9 maggio 2015, ‘IL TAO DELLE RELAZIONI – ESSERE CAPACI DI DIRE Sì, ESSERE CAPACI DI DIRE NO‘  –  con Ana Rhodes (Findhorn Foundation) e Melania Bigi, presso la scuola di counseling Laughingtrees – presso La Locanda del Galluzzo

Ogni relazione è una sfida: c’è il piacere di incontrarsi, la paura dell’abbandono, e soprattutto l’opportunità per un nuovo modo di rapportarsi e conoscersi sempre meglio.

Come possiamo riconoscere le emozioni che ci coinvolgono ed allo stesso tempo ascoltare con consapevolezza l’altra parte? Come possiamo lavorare su una relazione in crisi? Come possiamo affrontare le proiezioni e le aspettative?

In questo seminario esperienziale esploreremo i misteri della relazione, i blocchi nella comunicazione e come questi si manifestano attraverso il sogno ed i sintomi corporei. Lavoreremo con metodi creativi ed innovativi, includendo strumenti derivanti dal Process Work, ed esploreremo come la capacità del sognare nella relazione possa portare doni nelle nostre vite.

costo: 180 € esclusa sistemazione Sconto “porto un’amico” 10% per ogni amico in più
Iscrizione con acconto di 100€ – altro 10% per chi partecipa ad entrambi i seminari

Laughing Trees e Info Evento: Margaretha Doderer: +39 328 238 9 528

training-laughingtrees

13|14 giugno  –  LABORATORIO DI ARTE DEL PROCESSO E DEMOCRAZIA PROFONDA – con Genny Carraro e Melania Bigi , Ecovillaggio Torri Superiore, Ventimiglia

Come ascoltare tutte le voci e abbracciare la diversità,
per creare comunità resilienti? Come affrontare la complessità che emerge quando interagiscono gruppi e individui con differenti privilegi? Come unire il lavoro ‘esterno’ dell’attivista sociale con quello ‘interiore’ della psicologia e della meditazione? Un corso di due giorni dove mescoleremo teoria, esercizi esperienziali e processi di gruppo, esplorando le tematiche di ranghi, ruoli e leadership nei gruppi secondo l’approccio del Process Work, sviluppato da Arnold Mindell.
corso + vitto e alloggio: 220 euro – 150 senza alloggio
info e prenotazioni: info@torri-superiore.org   Evento FB
www.torri-superiore.org

 

torri2015-volantino

28|29 agosto  –  Leadership e Trasformazione dei conflitti, con Ana Rhodes Castro, Ceglie Messapica (BR)

info e iscrizioni: asscomunitazione@gmail.com  melania 3394454286  Evento FB

Lavorare in gruppo può essere una delle eperienze più gratificanti della nostra vita, ma può anche trasformarsi in un incubo. Questo accade perché nel lavorare con altre persone si innescano dinamiche di potere e leadership, di cui spesso non siamo consapevoli, che generano scontri e conflitti.

Questa profonda crisi culturale, economica, ecologica e politica, ci offre un’opportunità straordinaria: sviluppare dentro ognuno di noi un modello di leadership che ispiri e motivi gli individui e i gruppi a collaborare insieme per il bene comune. Per fare questo abbiamo bisogno di elaborare nuovi miti individuali e collettivi.

L’arte del processo e la democrazia profonda ci offrono strumenti e attitudini per liberare il potenziale individuale e collettivo, per far emergere i tesori nascosti dietro i conflitti, per apprendere a guidare con presenza, facilitando il cammino che porta da un’idea di leadership individuale, autoritaria e verticistica ad un nuovo mito: una leadership capace di condividere il potere, una leadership condivisa.

volantino

 

1|6 settembre 2015, LEADERSHIP TRAINING  –  intensivo olistico con Ana Rhodes (FindhornFoundation), Melania Bigi e Genny Carraro, con la scuola di counseling Laughingtrees presso il campeggio di Capalbio.

E’ urgente promuovere in ciascuno di noi un nuovo tipo di Leadership che ispiri e motivi gli individui ed i gruppi a collaborare insieme per il Bene Comune, specie in questo periodo critico.

La Leadership è la capacità di rispondere in modo creativo a ciò che ci accade, alle influenze individuali, sociali e globali contemporanee. E’ l’abilità di facilitare ed ascoltare profondamente i processi emergenti alla soglia di un nuovo modo di rapportarsi a noi stessi, agli altri e al mondo.

Questo seminario è progettato per insegnare le tecniche che liberano il potenziale di individui, organizzazioni, gruppi e comunità. Per raggiungere questo obiettivo, esploreremo modelli di leadership che includono una comprensione profonda della facilitazione nella democrazia e della risoluzione dei conflitti.

Costo seminario dal 1 al 6 Settembre – 330 € – la quota non include la sistemazione ne il vitto. Sconti: per chi si iscrive entro il 31 luglio 2015 solo 280€ e Sconto “porto un’amico” 10% per ogni amico in più  Iscrizione con acconto di 100€ – altre convenzioni disponibili

Laughing Trees e Info Evento: Margaretha Doderer: +39 328 238 9 528   info.laughingtreesvillage@gmail.com

LeafLT2015_def_hd2 LT_2015_card_ld

POSSIBILI LABORATORI

DEEP DEMOCRACY – DEMOCRAZIA PROFONDA PER PERSONE, GRUPPI, COMUNITÀ. E PER IL MONDO INTERO.

Quali strumenti interiori e attitudini potrebbero esserci utili nelle relazioni nelle nostre famiglie, organizzazioni e comunità?

Come possiamo affrontare la complessità che emerge quando gruppi e individui con differenti livelli di privilegi interagiscono, nella strada del cambiamento?

Come possiamo costruire comunità e abbracciare la diversità accrescendo le nostre capacità comunicative, la facilitazione e i processi decisionali?

Come facilitare conflitti ‘scottanti’ e trasformare la loro energia in uno speciale mezzo per creare comunità?

Come affrontare le tematiche legate al Potere e ai differenti Ranghi e posizioni?

La Deep Democracy è un importante strumento per comprendere e favorire la consapevolezza, sia nei processi individuali che in quelli di gruppo.

La democrazia inizia da se stessi, mettendo in tavola tutto ciò che siamo, incluse quelle qualità, abitudini, sentimenti e pensieri che abbiamo la tendenza a escludere, con i quali non ci sentiamo a nostro agio e per questo tendiamo a marginalizzare.

In modo simile in ogni gruppo, comunità o luogo di lavoro, assicurare che tutte le voci siano ascoltate – incluse quelle che sono difficili e impegnative – e accogliere le tensioni del gruppo, effettivamente permette l’attuarsi della trasformazione e del cambiamento.

Deep Democracy è un termine coniato da Arnold Mindell – analista junghiano e creatore del nuovo approccio terapeutico chiamato Process Work (o Process Oriented Psychology): la DD unisce il lavoro ‘esterno’ dell’attivista sociale con quello ‘interiore’ della psicologia e della meditazione, radicandoli alla nostra connessione con la Terra-che-sente.

La Deep Democracy suggerisce che tutte le voci, le informazioni ad ogni livello, i segnali, gli stati di consapevolezza e i paradigmi sono ugualmente importanti: tutti sono necessari a comprendere l’intero processo del sistema.

Uno degli obiettivi più importanti della Deep Democracy è incoraggiare la consapevolezza della diversità e della comune tendenza a discriminare e marginalizzare le parti meno facili da accettare, soprattutto quando sorgono tensioni: e questo avviene sia a livello personale, interiormente, che di gruppo, ad un livello sociale.

Durante i 2 giorni e mezzo del training mescoleremo teoria, esercizi esperienziali, processo di gruppo, e condivideremo riflessioni e esperienze. Esploreremo come applicare la Deep Democracy a temi riguardanti le ‘reali’ relazioni, gruppi e comunità che viviamo.

DAL CONFLITTO ALLA COMUNITà – LA PRATICA DEL CONFLITTO MULTIDIMENSIONALE

L’approccio unico della Process Oriented Psychology è che il conflitto è visto come un messaggio potenzialmente costruttivo dei bisogni inespressi e delle informazioni nascoste, importanti sia per l’individuo che per la relazione, per la comunità e per l’intero sistema.

La scoperta di queste informazioni diviene solitamente una scintilla creativa che permette immediatamente di trovare una soluzione anche nelle situazioni più difficili e confuse.

In questo workshop impareremo come trasformare il conflitto in un accordo sostenibile di energia creativa.

Avremo la possibilità di mettere in pratica un metodo effettivo di lavoro consolidato negli ultimi trent’anni da Mindell e da molti terapisti co-creatori della Process Oriented Psychology.

Impareremo:

  • a lavorare con i diversi livelli di conflitto

  • come accedere alle preziose informazioni nascoste dietro il conflitto

  • come integrare positivamente queste informazioni

  • a trasformare conflitti potenzialmente distruttivi in nuove qualità necessarie.

Il seminario affronterà le principali situazioni che danno origine ai conflitti e le dinamiche che emergono nelle relazioni (così come nei gruppi), offrendo strumenti efficaci nel lavoro con i conflitti stessi in comunità, esplorando gli aspetti potenziali e creativi di quelli nascosti, analizzando il loro impatto internamente alla comunità e nel mondo.

CAMMINANDO CON PACHAMAMA – OVVERO COME ‘LA TERRA CHE SOGNA’ CI PUÒ AIUTARE IN OGNI SITUAZIONE PROBLEMATICA

Durante questo seminario potremo scoprire come quella che chiamiamo ‘consapevolezza’ non appartiene solo al corpo o alla mente. La consapevolezza è non-localizzata e noi la condividiamo con Madre Terra e l’Universo e vice versa: la saggezza della terra è disponibile per ognun* di noi!

‘Senza sapere come, siamo sensitivamente coscienti della tendenza al movimento ancor prima di muoverci. Il senso della direzione che prendiamo, il percorso che possiamo descrivere, non è il percorso intero. Il percorso reale è preceduto dalla sensibile consapevolezza della Terra, una consapevolezza di cui a malapena possiamo parlare. In realtà noi siamo nei nostri corpi. Ma allo stesso tempo ci troviamo, seppur non fisicamente, in altri posti sulla Terra e nell’Universo.’ A. Mindell, The Earth Based Psychology

Durante questo seminario esploreremo gli ultimi strumenti sviluppati dalla Process Oriented Psychology, che sono connessi molto profondamente con la nostra Madre Terra che ‘Under-Stand-Us’ nella maniera più perfetta. (gioco di parole in inglese, dove la Terra ci comprende e sostiene allo stesso tempo). Perché noi siamo costantemente conness* al suo corpo, noi siamo parte della Terra stessa. E la Terra ci aiuta continuamente.

Durante il seminario esploreremo come l’Universo e la Terra ci aiutano a facilitare i processi comunitari, e a comprendere i nostri sintomi corporei, stati d’animo, tensioni, conflitti nelle relazioni: vedremo come i nostri più grandi ‘problemi’ creano la via per l’illuminazione ed il significato delle nostre vite.

LA CRISI NELLA RELAZIONE: POTERE DI GUARIGIONE PER LA COMUNITÀ

In ogni relazione in crisi ci sono sia il pericolo che l’opportunità. C’è il pericolo per la sostenibilità della relazione, e c’è l’opportunità per un nuovo modo di rapportarsi e per ogni parte di conoscersi meglio.

Come possiamo lavorare su una relazione in crisi? Come possiamo riconoscere le emozioni coinvolte, e allo stesso tempo ascoltare con consapevolezza l’altra parte? Come possiamo affrontare le speranze e le aspettative nella relazione, considerando anche le difficoltà quando sorgono?

In questo seminario esperienziale esploreremo il mistero e la sfida della relazione, l’effetto e io potere del rango, i passati abusi e dolori, i blocchi nella comunicazione e come questi si manifestano attraverso il sogno.

L’idea che sta dietro questo corso è che la nostra comunità e i problemi del mondo sono parte della mia storia, della tua, della storia della nostra famiglia e della nostra storia intergenerazionale e collettiva, e parte di tutte le nostre relazioni.

Cosa succede quando facilitiamo quei punti dove le nostre storie personali e collettive si incontrano, trasformando quelle storie e perfino creando il nostro futuro insieme?

Lavoreremo su metodi creativi e innovativi di affrontare i problemi relazionali, includendo strumenti derivanti dal Process Work e dalla Earth Based Psychology: esploreremo come la capacità del sognare nella relazione può portare doni nelle nostre vite.

L’ARTE DELLA LEADERSHIP E DELLA FACILITAZIONE

Un lavoro di gruppo derivato dal Process Work che si focalizza sulla Deep Democracy, la rivelazione del Rango, i conflitti e la diversità: offriremo potenti strumenti perché la vita in comunità sia più fluida e serena, attraverso la connessione al potere che sta dietro i Sogni più profondi e la Visione che fonda la vita di gruppo.

Il Process Work ci insegna nuovi metodi per lo sviluppo della leadership e della facilitazione, mentre riconosce che ognun* può aiutare nella facilitazione di un gruppo, * partecipanti quanto * leader ufficiali.

Questo seminario è indirizzato a tutt* coloro che sono interessati ad affinarsi nella comprensione dei gruppi e ad apprendere metodi da utilizzare effettivamente come facilitatori/trici, partecipanti, terapist* e sviluppatori/trici di organizzazioni.

Affronteremo:

  • l’aproccio del Process Work alla leadership e lo sviluppo del proprio stile di leadership.

  • la leadership come ruolo e la spiritualità dell’ ‘anzian*’

  • le abilità della facilitazione: come far sì che la tua organizzazione si muova e fluisca

  • l’arte del lavorare coi conflitti: come rendere un conflitto corto e meno doloroso, e come il conflitto stesso può rafforzare la comunità

  • come trattare il Rango e il Potere nelle organizzazioni, nella direzione del rafforzamento nella facilitazione e nell’organizzazione

  • la reazione del facilitatore quando viene attaccato o sfidato dai partecipanti

  • come affrontare e prevenire le fratture nelle organizzazioni

  • transizioni e livelli di sviluppo: come fluire nei momenti di cambiamento nelle organizzazioni, e riconoscere i diversi passi evolutivi

  • il sogno e la visione: il potere unificante e di guarigione nell’esser connessi ai sogni, miti e differenti visioni interne di un’organizzazione.

IL SINTOMO, IL SOGNO, LA SAGGEZZA DEL CORPO

‘Ciò che vediamo nei nostri sogni, lo sentiamo nei nostri corpi. Allo stesso modo, ciò di cui facciamo esperienza col nostro corpo, possiamo ritrovarlo nei nostri sogni’.

Arnold Mindell

I sintomi del corpo portano con sé preziose informazioni, le stesse che possiamo trovare nei sogni. Spingendoci ad entrare in contatto con le esperienze che sono vive in noi, i disturbi fisici possono aiutarci a connetterci consapevolmente con nuove, dimenticate o sconosciute parti di noi. Molto spesso ci sorprendiamo di aver sognato dello stesso argomento che emerge durante il lavoro con il corpo.

I problemi si trasformano in alleati e messaggeri, spesso portando sollievo fisico e un rinnovato senso e direzione nella vita quotidiana. I sintomi del corpo diventano veicoli per la guarigione, nuove possibilità che favoriscono la salute fisica, il benessere emozionale e relazioni più soddisfacenti.

Il Process Work è un innovativo approccio per il cambiamento sia personale che collettivo, che porta psicologia, dinamiche di gruppo, spiritualità ed espressione creativa insieme, in un unico paradigma.

Mindell, nelle sue ricerche compiute come analista junghiano, ha scoperto che l’inconscio non si manifesta solo nei sogni notturni, ma anche nei sintomi fisici, nelle difficoltà relazionali, nelle dipendenze, e nelle tensioni sociali. Unendo la fisica quantistica, i principi del Taoiscmo, lo sciamanesimo, il Buddhismo Zen con le scienze comunicative, Mindell ha formulato l’idea di ‘dreaming process’, processo del sognare, un coerente e significativo flusso di esperienze che sottostà ad eventi problematici o dolorosi.

Nel seminario ci focalizzeremo sui sintomi del corpo e sui sogni che vi stanno dietro. In lavori individuali e a coppie faremo pratica di come scoprire il messaggio e il significato nascosto nelle esperienze dei nostri corpi.

Attraverso letture, discussioni, dimostrazioni ed esercizi, impareremo e praticheremo strumenti di Process Work che ci aiuteranno a contattare la Natura dalla quale i sogni e i sintomi del nostro corpo hanno origine.

Questo seminario è per coloro che vogliono avere una maggiore comprensione dei sogni e un miglior contatto con i loro stessi corpi, e vivere le loro vite con più pienezza, significato e espressività; per chi ha sintomi e sogni che vuole esplorare, così come per che gode di ottima salute e raramente sogna! (poiché ogni esperienza può essere vista, e ci si può lavorare, come un sogno)

Lettura suggerita: Working with the Dreaming Body, A. Mindell

Annunci

4 thoughts on “laboratori

  1. ciao, quella di torri è l’unica data fissata?
    mi interessavano altre due proposte che fai, in particolare “la crisi nella relazione” e “dal conflitto alla comunità”. anche se sono tutti corsi interessanti..
    se avessi qualche informazione in più, potresti farmela sapere?
    grazie, tanto piacere
    lucia

    • ciao Lucia,
      sono molto contenta del tuo interesse!
      per adesso la data di Torri è l’unica, ma stiamo cercando anche altri posti/comunità/associazioni interessate ad organizzare corsi su questi temi!
      a Torri saranno due giorni e mezzo in cui affronteremo il tema della democrazia profonda in generale, e, in base anche agli interessi de* partecipanti, approfondiremo temi legati al conflitto e alle relazioni in comunità.
      ci sarà tempo per la teoria quanto per spazi di gruppo, dai quali emergeranno processi legati al gruppo stesso!
      se sei interessata a partecipare al corso di Torri o ad organizzare un altro corso nella tua città, possiamo sentirci anche per telefono,
      il mio numero è 339 4454286.
      pubblicherò costantemente le novità sul blog e sulla pagina FB.
      un abbraccio e a presto!
      melania

  2. Pingback: UN GRAZIE POST-TOUR | io, tu, noi | costruire comunità

  3. Pingback: Arte del Processo – prossimi appuntamenti | Mappe di Facilitazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...